bagutta milano L’eleganza senza eguali della camicia bianca e l’unicità di una rielaborazione esclusiva, lo stile inimitabile del capo classico per antonomasia e l’eccezionalità di una trasposizione unica.È così che la tradizione sartoriale di

CIT Spa – proprietaria del marchio –
ha dotato i prodotti Bagutta di un’anima inconfondibile, trasformandoli in opere d’arte e di classe singolari e straordinarie.

Una sorprendente abilità di rinnovamento della tradizione, che ha ispirato le scelte stilistiche della Maison, rendendo possibili quadri fotografici di rara bellezza, firmati da David Bailey, Patrick Demarchelier, Peter Lindbergh e Aldo Fallai.

Artisti della fotografia che hanno contribuito ad esaltare la forza di Bagutta.

Un brand che emana un’energia che è equilibrio di eleganza, ricercata semplicità e purezza. Un’armonia di elementi che si riflette nelle forme dei capi Bagutta.

È grazie alla simultaneità di questi valori che il marchio si fa scelta prima di numerosi personaggi celebri. Personalità che contribuiscono alla diffusione del Brand in tutti i Paesi europei, come anche in Giappone, Corea, Stati Uniti, Australia e Cina.

A guidare il brand, oggi, sono Antonio Gavazzeni e il cugino Andrea, la terza generazione familiare al timone della società.

 Sobria, Milano Elegante,
città del Business, della Borsa,
Milano della Moda, degli Stilisti, delle sfilate,
della cultura e della buona cucina, genuina e vera,
delle influenze nordiche, rigorosa, operosa e affidabile.

È qui che nasce BAGUTTA,
con la scelta di un nome che in se racchiude il meglio
di una città divenuta simbolo dell’internazionalità italiana.

È a Milano che la famiglia Gavazzeni nel 1975 crea la propria linea di camicie prendendo spunto dalla via che più rappresentava in una parola tutta l’essenza di una città: Via BAGUTTA, nel cuore della città, nascosta dietro il Duomo, tra piazza San Babila e Montenapoleone, dove per decenni dal dopoguerra, nel famoso ristorante Bagutta si ritrovavano i migliori giornalisti e uomini di cultura del tempo.

BAGUTTA, con l’anima nella tradizione e lo sguardo al futuro.
BAGUTTA elegante e contemporanea, conservatrice nell’animo ma trasgressiva nel desiderio.
Milano, l’anima profonda di BAGUTTA.